Matura la frutta secca , quali mandorle, noci, nocciole: scrigni di energia, vitamine e minerali, che potranno essere utilizzati nei lunghi mesi invernali, che un tempo erano di “carestia”. Nella seguente tabella, divisi per mese, troverete gli elenchi di verdura e frutta prodotte nelle diverse stagioni nel territorio nazionale. Marzo Frutta: Mele, Pere, Aranci, Olive Frutta secca : Fichi, Prugne, Pesche, Uva passa, Noci, Nocciole, Pignoli, Mandorle Verdura: Spinaci, Asparagi, Bietole, Crescione, Cicorie, Carciofi, Finocchi, Cavoli, Carote, Cicorie radicette, Porri, Ravanelli Aprile Frutta: Mele, Pere, Fragole, Olive, Aranci Frutta secca : Noci, Nocciole, . Inverno: broccoli, barbabietole, carote, catalogna, carciofi, cardi, finocchi, indivia, porri, radicchio rosso, topinambur, valeriana, zucca, arance, kiwi, mandarini, limoni, pere e frutta secca. Primavera: cipollotti, coste, carciofi, carote, crescione, fave, finocchi, indivia, lattuga, rucola, valeriana, limoni, cedri e fragole. In epoca dinastica noci e mandorle facevano parte del costume alimentare e fu proprio dalla civiltà egizia che tali frutti penetrarono nella civiltà greca e in quella romana.

Il della produzione è utilizzata negli aperitivi, in cui, ad esempio, mandorle e pistacchi, ma anche anacardi, sono immancabili; il è impiegata in cucina, tra produzione industriale e uso domestico; il è consumo stagionale , praticamente quello natalizio: un periodo in cui la frutta secca è immancabile sulle tavole . Noberasco propone una selezione di frutti autunnali della tradizione: fichi e datteri di qualità. La stagionalità di frutta e verdura. Articolo a cura della Dott.

Edy Virgili, Biologo Nutrizionista,.