ERRATA CORRIGE Si specifica che la data riportata nei Decreti di . Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. Inoltre offre ai bambini di più occasioni repetute per conoscere e verifica concretamente . Frutta e verdura nelle scuole ”. Struttura competente: Servizio vigilanza e promozione delle attività agricole. Azioni comuni per una corretta alimentazione a .

DATE INIZIO CONSEGNA FRUTTA. Ai dirigenti scolastici degli istituti di istruzione primaria statali e paritari della Lombardia. Anche se a volte è illogica. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui.

Un bando europeo ha selezionato i migliori distributori di frutta per portare i loro prodotti nelle scuole. La scuola primaria Regina Margherita ha aderito al Progetto. Olimpiadi della frutta a. Non è un caso che la frutta e la verdura vengano distribuite in un momento a sé, piuttosto che assieme al pranzo della mensa scolastica. Il progetto prevede lezioni interattive .

Si comunica che a partire dal mese di aprile p. Per il buon esito del progetto i docenti avranno cura di informare le famiglie, acquisendo la segnalazione di eventuali allergie o intolleranze. Arancia valencia Tale quale biologico. FRUTTA NELLE SCUOLE – Calendario distribuzione. A partire da lunedì dicembre verranno distribuite in tutte le classi della . Mela fuji Tal quale – Prod. I bambini delle scuole elementari di . In rete iniziano ad emergere alcuni dubbi da parte di genitori ed insegnanti sulla utilità del progetto, almeno nei modi con cui è stato portato avanti fino . In allegato la circolare n. Programma europeo finalizzato alla.

I nostri ammirevoli collaboratori . Sul web da settimane proliferano le polemiche di genitori . I prodotti sono distribuiti il giovedì . Un bando a cui non hanno partecipato tre grandi gruppi ortofrutticoli: Apo Conerpo, Apofruit Italia e Orogel Fresco, che da anni animavano il progetto. Destinatari del programma sono gli alunni della scuola primaria. Maggiori informazioni e le modalità . La distribuzione varia da plesso a plesso. Una più corretta abitudine alimentare e una nutrizione maggiormente equilibrata.

Commissione europea che ha varato un programma da milioni di euro anno per la distribuzione gratuita di frutta e verdura agli studenti.

Acquisire sane abitudini alimentari. Incrementare il consumo di frutta e verdura. Conoscere la stagionalità e le diverse caratteristiche dei prodotti ortofrutticoli. Situazione su cui interviene. Alunni di tutte le classi della scuola Primaria.

Manocalzati – Candida – Parolise – San Potito Ultra – Arcella – Montefredane.