Raccolta dei tappi di plastica. Ci troviamo di fonte ad una bufala, alla classica leggenda metropolitana o ad una vera e propria operazione di solidarietà? Un amico o un parente potrebbe avervi proposto di tenere da parte i tappi di plastica delle bottiglie , così da raccoglierli a scopo benefico, ad esempio . I tappi di plastica delle bottiglie , quelli con il marchio PE, o HDPE (Polietilene ad alta densità) possono essere riciclati in PE riciclo molti modi, pensate che per ottenere un chilogrammo di HDPE sono necessari kg di petrolio, in termini di energia e di materia prima. Proprio per queste sue alte .

La maggior parte dei tappi di bottiglia oggi in commercio sono costituiti di plastica e in particolare di polietilene(PE-HD) o polipropilene (PP). Queste plastiche si prestano facilmente ad essere rilavorate. Tappi , tappi , tappi e ancora tappi.

Da quando abbiamo scritto su Focus di settem- bre (n° 119) che la raccolta dei tappi per regalare carrozzelle era una leggenda metropolitana , siamo stati sommersi di tappi (sim- bolici). Molti lettori hanno infatti protestato . Mi presento, sono il tappo di plastica di una bottiglia di latte. Tutti i programmi di riciclo precedenti avevano sempre indicato alla gente di dividere i tappi dalle bottiglie ”.

Una raccolta redditizia per le aziende secondo Kara Pochiro, direttore delle comunicazione di APR: “Il riciclo dei contenitori in plastica assieme ai propri tappi – dice la Pochiro – può essere un affare redditizio per i . Se hai dubbi controlla il codice che indica il tipo di materiale e verifica che sia presente uno dei seguenti simboli. Come riciclare in modo creativo i tappi delle bottiglie di plastica. Oggi, però, la raccolta tappi è realtà e vede mezzo Stivale impegnato a raccogliere – tra scuole, parrocchie, bar, Caritas – piccoli e, apparentemente insignificanti, tappi di bottiglie. Non chiamateli, semplicemente, di plastica.

Vinavil – i tappi di plastica dei contenitori metallici di spray e di sostanze detergenti – il contenitore del Nesquick – il tappo della Nutella. La convenienza nella raccolta dei tappi : è. Dove finiscono i tappi delle bottiglie di plastica che vengono raccolti nei negozi, durante le manifestazioni, nel corso di eventi pubblici? Sfatiamo subito luoghi comuni e leggende metropolitane: questa pratica non è una bufala e . E ha molto senso, perché tappi e bottiglie di plastica non vanno riciclati assieme. I tappi sono fatti di Polietilene (PE), mentre le bottiglie di Polietilene tereftalato ( PET), e il processo di riciclaggio per i due materiali è differente. Ossia chiusure di bottiglie di plastica di acqua, latte, . Il motivo è presto detto: il tappo è fatto di Polietilene (PE) mentre la bottiglia è di Polietilene Tereflatato (PET).

Perché la raccolta soltanto dei tappi ? Tradotto: a parità di peso della plastica , il tappo occupa molto meno volume.

Inoltre, a differenza della bottiglia , non è considerato rifiuto urbano, della cui . Istruzioni per la raccolta. Infatti essi sono realizzati in Polietilene (PE), che non può essere riciclato assieme al materiale delle bottiglie che è il Polietilene tereflatato (PET). Questi due metodi di riciclaggio sono diversi,. A questo punto è necessario portarli ad un centro raccolta visto che occupano un enorme spazio. Ma perché non raccogliere anche le bottiglie , insieme ai tappi , visto che si otterrebbe molto più denaro per le opere di beneficenza?

Separare i tappi di plastica dalle bottiglie è utile anche per facilitare la raccolta differenziata. I due elementi, infatti, non vengono riciclati nello stesso modo, poiché i materiali da cui sono composti risultano diversi: PE, (polietilene) o PP ( polipropilene) per i tappi e PET (polietilene tereftalato) per le bottiglie.