Le emulsioni sono molto usate anche nei prodotti cosmetici: le creme per le mani e le creme solari per esempio, sono . Miscugli omogenei sostanze. Metodi di purificazione filtrazione centrifugazione. Miscela liquido-liquido detta emulsione (acqua e olio).

Si chiama nebbia o aerosol. Un liquido disperso in un gas.

Classificazione di miscugli eterogenei 2. Un solido disperso in un liquido. Ad esempio il latte sembra un miscuglio omogeneo. Sono esempi di miscugli eterogenei liquido-liquido formati da due o più liquidi non miscibili. Quando due liquidi immiscibili vengono sbattuti energicamente formano . Sono formate da un gas disperso in un liquido. Es: albumi montati a neve, schiuma del sapone).

I metodi per separare i miscugli eterogenei.

I miscugli omogenei o soluzioni. Le proprietà delle soluzioni. Differenze tra sistemi omogenei.

Esempio: un piatto di pasta con ragù è un miscuglio eterogeneo , una soluzione di acqua e zucchero è . Questa miscela è inoltre chiamata soluzione. DEFINIZIONE di MISCUGLIO : è una combinazione di due o più sostanze pure. Aerosol: miscugli eterogenei di solido o liquido in gas (fumo, nebbia, nuvole) . Nello studio della materia è utile distinguere i miscugli in miscugli omogenei e miscugli eterogenei.

La domanda che è utile porsi per poter. Entrambi i sistemi sono esempi di EMULSIONI. I componenti sono liquidi non miscibili fra loro . Le emulsioni fanno parte di una classe più generale di sistemi a due fasi chiamati colloidi. Si definisce miscuglio omogeneo ( o soluzione) un insieme di due o più sostanze pure.

Eterogeneo emulsione : miscuglio opaco contenente goccioline di un latte, maionese, crema cosmetica. Un sistema formato da due o più sostanze pure è un miscuglio. Una soluzione è un miscuglio di due o più sostanze fisicamente omogeneo.

Il componente più abbondante della soluzione si chiama solvente, gli altri si chiamano soluti.

Un miscuglio eterogeneo è .